"Consigli ad un giovane clown" 1 Maggio, 18.30

Café Philo a cura di Giorgio Thoeni. Incontro con Alessandro Serena. Mercoledì 1 maggio 2019, ore 18.30, Accademia Teatro Dimitri di Verscio.

Gli anni ’70 del secolo scorso hanno visto incrinarsi la figura del Clown: un periodo di crisi fortunatamente durato poco ma che, come spesso accade, gli ha permesso di fare molti passi avanti nel processo di adattamento sociale e nella ridefinizione di nuovi ambiti. Personaggio che l’immaginario collettivo collega alla tradizione del circo, il Clown vanta una genesi lunga e appassionante. Dal fool scespiriano alle maschere della Commedia dell’Arte, dalle feste popolari più antiche e primitive fino ai giorni nostri, si è costruito un percorso che ha attraversato la storia del mondo intrattenendo profonde relazioni con ogni tipo di cultura. Dal circo al teatro, dal cinema all’arte figurativa, l’avventura della clownerie abbraccia meccanismi e generi grazie soprattutto ai suoi grandi maestri.

L’ultimo appuntamento del secondo ciclo di Café Philo organizzati dall’Accademia di Verscio è dedicato al Clown con Alessandro Serena, autorevole studioso e testimone di quel mondo. Sollecitato dalle domande di Giorgio Thoeni, racconterà l’epopea del clown attraverso diversi esempi, in particolare, considerando la storia di David Larible, quello che è stato definito dalla stampa il più grande clown del mondo. Serena dialogherà anche con gli studenti dell’Accademia e con il pubblico per tentare di comprendere come il Clown abbia saputo conquistare gli spettatori di tutto il mondo mantenendo intatta la sua dimensione scenica.

 

In collaborazione con Open Circus, progetto di diffusione della cultura circense patrocinato dal MIBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali).

 

 Alessandro Serena

Docente di Storia dello Spettacolo Circense e di Strada all’Università degli Studi di Milano. Produttore e regista di spettacoli di teatro-circo. Curatore di speciali tv come quelli sul Festival di Monte Carlo e sul Cirque du Soleil. Autore di volumi quali Storia del Circo (Bruno Mondadori) e Consigli a un giovane clown (Mimesis), collaboratore del Dizionario dello Spettacolo del ‘900 (Baldini & Castoldi). Lavora attorno alle contaminazioni fra arti dello spettacolo con La Biennale di Venezia e con gruppi di Commedia dell’Arte come Pantakin. Redattore capo di Circo.it, direttore area ricerca del Centro di Documentazione delle Arti Circensi di Verona e fondatore di Open Circus, progetto sostenuto dal MIBAC con conferenze, workshop, mostre in Italia e all’estero. Ha collaborato con i più importanti clown dei nostri giorni (tra i quali David Larible). Viene da una famiglia circense (è nipote di Moira Orfei) ed è quindi cresciuto a pane e nasi rossi. 

Info

Iscriviti alla newsletter
Iscriviti alla newsletter per ricevere informazioni sulle attività e gli eventi dell'Accademia.




Notizie