top of page

12 luglio 2024 ore 20.00 | Teatro Dimitri - Première 

13 luglio 2024 ore 20.00 | Teatro Dimitri 

14 luglio 2024 ore 18.00 | Teatro Dimitri 


18 luglio 2024 ore 20.00 | Forum Theatre, Stoccarda

19 luglio 2024 ore 20.00 | Forum Theatre, Stoccarda

20 luglio 2024 ore 16.00 e 20.00 | Forum Theatre, Stoccarda

21 luglio 2024 ore 16.00 e 20.00 | Forum Theatre, Stoccarda


24 luglio 2024 ore 21.00 | Parco Orselina, Orselina


25 luglio 2024 ore 20.00 | Teatro Dimitri 

26 luglio 2024 ore 20.00 | Teatro Dimitri 

27 luglio 2024 ore 20.00 | Teatro Dimitri 


3 agosto 2024 ore 20.00 | Station Circus Basel


8 agosto 2024 ore 20.00 | Teatro Dimitri 


11 agosto 2024 ore 17.00 | Zirkusquartier Zürich


13 agosto 2024 ore 20.00 | Teatro Dimitri

17 agosto 2024 ore 20.00 | Teatro Dimitri 


23 agosto 2024 ore 19.00 | Chupferhammer Stiftung, Wald St. Gallen


25 agosto 2024 - tbc | Societaetstheater, Dresden

26 agosto 2024 - tbc | Societaetstheater, Dresden


28 agosto 2024 - tbc | Letni Letna, Praga

Il sogno del sogno

Philipp Boë

Il sogno del sogno

In un universo surreale, ispirato a un dipinto di René Magritte, vi invitiamo a dubitare della vostra sanità mentale. Venite con noi in un viaggio dove l'incomprensibile dispiega una magia irresistibile. Dove figure clownesche e oggetti non convenzionali eseguono danze assurde. Dove le parole scompaiono e nuovi panorami appaiono alla finestra...


Questo straordinario spettacolo di varietà, ricco di coreografie avvincenti, umorismo eccentrico e magiche illusioni, vi trasporterà in un mondo di immagini onirico e poetico.


E vi lascerà a bocca aperta per una sera.





Regista e coreografo: Philipp Boë

Assistente alla regia e coreografo: Alessandro Di Sazio

Luci, suono e tecnologia: Andrea Ferrari e Jacopo Sidari


Interpreti: Fanny Déglise, Emma Görrissen, Philippe Huwiler, Benedetta Iele, Mathi Le Coultre, Bruno Amaru Padilla Toledo, Amelie Rüegsegger, Marino Sampayo, Nikoline Ryde, Luna Scolari, Sohane Sourget, Elio Staub, Lukas Ynga

Image-empty-state_edited_edited.jpg

Dopo essersi formato nelle principali scuole europee di circo e teatro di movimento, Philipp Boë si è specializzato prima come performer e poi come regista in produzioni sceniche interdisciplinari.
Nella sua ricerca di una creazione innovativa, combina varie forme espressive (arte, danza, marionette, teatro fisico, ecc.) per creare spettacoli caratterizzati da un linguaggio fortemente visivo e dal gioco fisico.
Il suo spettacolo da solista "Mémoire de la nuit", pioniere del genere "nouvelle magie", ha fatto il giro del mondo e ha vinto diversi premi. Come regista, dal 1998 ha messo in scena circa 25 produzioni teatrali e all'aperto, come ad esempio lo spettacolo artistico Cyclope, ispirato a Tinguely, la fiaba estiva della foresta PuuPääT e Universus, lo spettacolo del festival Badenfahrt del 2017.
Nel 2018 ha fondato con Moritz Haase e Jarnoth la compagnia Raum 305, che stabilisce nuovi standard nella combinazione di arte e marionette.

bottom of page