top of page

Nachhall

Di Simon Huggler

Nachhall

Ti fermi sulla strada
e pensi: dove vado? Sono vivo!
Quando mi do uno schiaffo in faccia,
lo sento. Schiaffo! Ahi! Vedi?
Dove vado allora? Sono già lì.
Non puoi fare altro che vivere,
ed è quello che sto facendo.
[…]
E poi vai avanti.
E poco dopo vieni ucciso in un incidente….


Un testo senza titolo di Mani Matter, pubblicato in „Was kann einer gegen Zen Buddhisten“ dalla casa editrice Zytglogge.

Simon Huggler nel suo lavoro di fine formazione individuale all'Accademia DImitri.

Responsabile Comunicazione
Susanna Lotz
susanna.lotz@supsi.ch

bottom of page